Cancel Preloader

ERASMUS: UN’ESPERIENZA DA VIVERE… E ALL’ITT SI PUO’

Il progetto Erasmus permette agli studenti di viaggiare e fare nuove esperienze per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport in Europa e dà l’opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza e fare volontariato all’estero.

Grazie a questo progetto dell’UE i partecipanti viaggiano per fare tirocini formativi professionali all’estero nell’ambito del percorso di studio.

Il progetto nasce tra il 2015 e il 2016 in collaborazione con l’Uniser ed il Consorsio Itaca. Il primo progetto avviato nel 2015 fu UmbriaNet, che aveva la durata di due anni e prevedeva tre mobilità in collaborazione con dodici scuole umbre.

L’Erasmus prevede una progettazione finanziata dall’Europa e per aderire si partecipa a una selezione: per UmbriaNet si sono tenuti dei colloqui, mentre per il progetto attuale i ragazzi hanno riempito dei format e registrato dei video di presentazione, e molti degli studenti dell’ITT Allievi-Sangallo sono stati scelti per vivere questa meravigliosa esperienza.

Il progetto di quest’anno si chiama ELECTRA, acronimo di:

ELECTRONICAL TRAININGS ABROAD

proprio perché l’Elettronica e l’Informatica sono le protagoniste del progetto Erasmus, dato il processo di digitalizzazione che sta attraversando tutto il mondo. Però una delle referenti ha annunciato che presto saranno aperte le possibilità ad altri indirizzi e percorsi di studio, come l’indirizzo di Chimica e Biotecnologie.

Nel nostro Istituto le referenti del progetto sono le professoresse di lingua Laura Ridolfi e Laura Ghidini.

I ragazzi che sono stati selezionati l’anno scorso purtroppo non sono potuti partire a causa della pandemia, ma niente di preoccupante, riusciranno a rifarsi partendo quest’anno dopo gli Esami di Stato.

La professoressa Ridolfi ci dice che: “Quest’esperienza ha forse più valore oggi di quanto ne abbia mai avuto: riprendere questo progetto e riuscire a partire è una grande opportunità e un simbolo di ripartenza”.

La professoressa Ghidini sostiene: “Il progetto Erasmus ci aiuta a sentirci parte di una comunità, ovvero l’Europa. Questo forte senso di unità ci permetterà di ripartire più forti e più volenterosi di fare nuove esperienze lavorative e culturali”.

Per concludere va detto assolutamente che è aperto il bando Electra 1 bis, ciò significa che almeno altri 4 studenti ITT delle quarte e quinte classi dei corsi di Informatica, Elettronica, Elettrotecnica, Automazione, hanno l’opportunità di candidarsi, a partire da quest’estate, per vivere questa fantastica avventura. Chi volesse candidarsi, deve scrivere una mail con il proprio nome, la classe frequentata e il numero di telefono, entro il 31 marzo a laura.ridolfi@ittterni.org o laura.ghidini@ittterni.org.

Di: Amelie Torricelli – 3ACM

Condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •