Cancel Preloader

RI-CICLO

Il prof. Flavio Sordini ha progettato ciò che fino a qualche anno fa avremmo ritenuto impensabile: una vera e propria bici alimentata ad idrogeno!

Questo progetto nasce nel nostro istituto con un intento ricreativo e al fine di sviluppare una tecnologia che punti al riciclaggio di un motore elettrico ormai troppo vecchio o malandato per funzionare.

L’obiettivo, quindi, è la trasformazione di una bicicletta elettrica in una bicicletta ad idrogeno, da e-bike a h-bike! La conversione prevede l’impiego di una cella a combustibile, che, alimentata ad idrogeno, fornirà l’energia elettrica necessaria per il motore elettrico della e-bike. 

 

Ma quali obiettivi vuole raggiungere questo progetto?

Innanzitutto accrescere negli studenti l’idea di ecosostenibilità ed approcciarli sempre più a una delle economie emergenti ad alta sostenibilità, cioè la green economy…ma non finisce qui: con questo progetto gli studenti hanno la possibilità di collaborare tra loro e con i docenti, utilizzando gli strumenti tecnici ed ingegneristici che riguardano il settore della mobilità elettrica. Inoltre ci sarà l’opportunità di collaborare con le imprese del territorio e con l’Università degli studi di Perugia, che  ha già inviato un esperto nel campo della motorizzazione elettrica per seguire le varie fasi e contribuire con con le sue competenze.

Questo progetto, che vede l’ITT Allievi-Da Sangallo come promotore, beneficia anche di svariate partnership: l’ente finanziatore è la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, i partner Finanziatori sono BicinCittà, Linde, ASM, e i partner Sostenitori sono il Comune di Terni e l’Università degli Studi di Perugia.

 

Questo progetto terminerà con la realizzazione del prototipo di una bicicletta elettrica alimentata da una cella a combustibile (h-bike) sotto la guida del professor Flavio Sordini e di un team di docenti del nostro Istituto.

Qui possiamo vedere un’anteprima di una h-bike.

Di: Klaudio Cetaj – 3ACM

Condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •