Anima Innocente

Avvisami 

quando partirai per un lungo viaggio, abbracciami prima di sparire 

e rendermi un ostaggio, un ostacolo 

è questo amore, ma la verità 

è che mi fa male il cuore.

E brucia 

adesso l’anima, 

cerco vita in ogni lacrima, salvami ora, guardami adesso

perché potrei morire, di soffrire 

non ho mai smesso 

Portami lí, fra quelle alture

Adesso grida vendetta alle tue paure

Voltati 

verso il mare in cui stiamo annegando 

e donami l’ossigeno, 

non sto più respirando 

Canta ancora, 

ogni tormento che hai dentro 

ed io ascolterò la tua voce 

come grida dall’inferno. 

Ogni stella invidierà il tuo nome, sorridi 

fin quando non avranno ragione. 

Potrei ricominciare, 

riprendere a respirare, 

solleva il mio dolore ad una frequenza

che non si possa sfiorare.

Guardati dentro e cura le tue ferite

che l’amore possa illuminarti

di ogni ricordo felice. 

Piangi ancora, amore è anche questo, stringimi in un ultimo abbraccio 

che l’inverno tornerà presto.

Siamo vittime 

di una danza maledetta

sento il vuoto nella testa, ti prometto 

che non avrò fretta. 

Ho i brividi 

al pensiero che io debba dimenticare, 

ti porto con me 

fra le gelide onde del mare. 

Le catene ancestrali

che temevo e detestavo, adesso

mi frenano dal cambiare ciò che è stato. Veglia di notte sui nostri pensieri

che la luna saprà 

donarti nuovi misteri, ed ogni giorno 

al sorgere del sole, 

ricorda che il nostro è semplice amore…

Di: Maria Carboni 4AC – A.S. 2023/2024

Condividi!

ittagram